Napoli: camorristi ragazzini fuori controllo?

A Napoli, dove si moltiplicano gli omicidi di camorra, c'e' una "situazione eccezionale sul piano dell'ordine pubblico, senza eguali in Europa, peggio che nelle banlieue parigine". E "Se questa e' una situazione eccezionale, e io ne sono convinto, occorrono provvedimenti eccezionali per assicurare una prevenzione efficace, visto che la repressione ha dimostrato, da sola, di non bastare". Lo dice in un'intervista a La Repubblica il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti. Secondo Roberti "la repressione ha funzionato, ma proprio per questo ha determinato vuoti di potere criminale, aprendo spazi a gruppi composti da ragazzi di nemmeno vent'anni, se non addirittura minorenni, che si scontrano per il controllo del territorio e del mercato della droga. Hanno tantissime armi disposizione e sono pronti a uccidere per nulla. Non credo che, nel panorama nazionale o europeo, esistano esempi analoghi" (da askanews del 7 febbraio). Di questa situazione abbiamo parlato con Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Antonino Caponnetto


L'articolo Napoli: camorristi ragazzini fuori controllo? sembra essere il primo su Radio Voce della Speranza.


Interviste su temi attuali, notizie, radio, televisione. Tutto quanto fa notizia e spettacolo.
Radio Voce della Speranza » Attualita' Website

Nota importante

Il podcast "Radio Voce della Speranza » Attualita'" e la sua mostrato qui contenuto RSS è protetto da copyright da parte dell'autore di operatori URL (vedi sito web link o informazioni di copyright). Sul contenuto di "Radio Voce della Speranza » Attualita'" podcast.it non ha alcuna influenza.
Website: Link to website